Le zone di lusso in Italia su cui investire e puntare

Italia bel paese: la nostra terra è ricca di bellezze e particolarità, iniziando dalle città d’arte (come Firenze), passando per le campagne e le zone verdi (come quelle famose dell’Umbria, ma non solo, anche delle Marche o del Molise) e finendo al top dell’avanguardia e del lusso, come Milano (la capitale economica del nostro paese) e il Progetto Porta Nuova.

Per chi non lo conoscesse, si tratta di un progetto, guidato dalla Hines Italia e dal suo amministratore delegato Manfredi Catella, che ha l’obiettivo di riqualificare alcune zone di Milano (Varesine, Isola e Garibaldi) con la costruzione di grattacieli ad alto impatto architettonico. Quando il progetto sarà completato, nel 2014 in vista dell’Expo 2015, tutta la zona dovrebbe acquistare valore e diventare, praticamente, di lusso.

Quando parliamo del lusso, è indubbio pensare ad alcune zone dell’Italia in particolare nelle quali si potrebbe investire e puntare, ovviamente con obiettivo “ritorno degli investimenti positivo” e crescita economica.

Quali sono le migliori zone del lusso del nostro paese dove poter investire? Indubbiamente il Piemonte, regione nota per il suo grande patrimonio, sia a livello culturale che artistico, dove si possono trovare appartamenti di lusso e aziende vinicole attorno alle città di Torino, Vercelli o lungo le colline  delle regione. L’Emilia Romagna, soprattutto attorno alle famose città di Rimini e di Riccione, dove si possono trovare ville di lusso e di grande prestigio. La Toscana, una delle terre più verdi d’Italia, nel cui territorio ci sono tanti immobili di pregio e di lusso, come ad esempio nelle aree di Siena, Firenze e Forte dei Marmi.