Mobili da cucina

La cucina è il luogo in cui ci si abbandona ai piaceri della tavola da soli, in famiglia o in compagnia, pertanto è fondamentale scegliere i mobili da cucina giusti affinché i momenti più saporiti della nostra giornata possano essere vissuti nell’ambiente adeguato.

Le cucine con isola, ad esempio, sono sempre più apprezzate dagli italiani soprattutto grazie alla loro perenne apparizione nei tanti programmi di cooking che si vedono in Tv. E da queste trasmissioni appare chiaro che un elemento che non può mancare in una cucina di questo tipo dovranno essere gli sgabelli. Non importa se mangiate direttamente sull’isola o se avete un tavolo dedicato ai pasti, l’importante è avere almeno un paio di sgabelli abbastanza alti per sedersi occasionalmente attorno all’isola, magari per bere un drink o fare due chiacchiere. La loro funzione, provare per credere, sarà più importante di quel che sembri, ovvero armonizzare e completare l’essenza delle nostre cucine. Legno o ultramoderno saranno le mode per il 2018, in alternativa si può ripiegare su qualsiasi modello che sposi bene con lo stile della zona-cucina.

Immancabili nelle cucine moderne dovranno invece essere cassettoni extra e scaffali per la dispensa. Inutile dire che nello scegliere un cassettone bisogna affidarsi tanto al gusto quanto alla coerenza di non allontanarsi troppo dallo stile della propria cucina, e allora faremo attenzione a scegliere una soluzione industrial, nordica o retrò che si coniughi con l’arredamento già presente.

Per quel che riguarda le scaffalature, una soluzione classica in ferro non sfigura mai, sia questa coperta da un pannello o a vista. La cucina oggi giorno è sempre più “living” e sempre meno “dining room”, pertanto se una dispensa l’abbiamo già potremmo installare un bello scaffale con libri, piante e altri oggetti di arredo che più ci aggradano.

Soluzioni adeguate possono essere trovate anche se hai optato per una cucina bianca. Il bianco è il colore dell’eterno dilemma “bello da vedere, ma facile da sporcare”, e allora perché non arricchire la tua cucina di soluzioni e dettagli (come cassettoni, scaffali e sgabelli) che creino un intrigante effetto contrasto e che soprattutto siano facili da pulire? Potresti puntare su un colore scuro che tenda al nero senza essere nero, come ad esempio un canna di fucile oppure un grigio satinato. Altrimenti potresti distaccarti delicatamente dal bianco sovrastante e puntare su colori accesi ma pacati, come ad esempio un giallo navone, perfetto per conferire a tutto l’ambiente un tocco di luce in più.