Dimore di Charme

Le dimore di charme rappresentano, a livello turistico, un’enorme risorsa in un paese come il nostro che racchiude oltre il 40% del patrimonio storico artistico mondiale; sempre più persone decidono infatti di trascorrere soggiorni indimenticabili all’insegna di quelle memorie del passato che si sposano a meraviglia con tutti i confort moderni che le rendono posti unici ed incredibilmente lussuosi ed eleganti.

Tra le 10 più conosciute e suggestive troviamo:

Palazzo Seneca, situato a Norcia, una delle più caratteristiche località dell’Umbria, che rappresenta una delle più eleganti residenze di charme del nostro Paese in cui è possibile trovare il connubio perfetto tra ospitalità, semplicità, raffinatezza e buon gusto.

Villa Crespi immersa nello splendido scenario del Lago d’Orta a Novara, elegante residenza che risale al 1879  caratterizzata da uno stile moresco che si ispira a Baghdad ed offre ai propri ospiti atmosfere inimitabili.

Relais Villa Vittoria situata nel piccolo comune di Laglio e si affaccia sul Lago di Como, un luogo speciale e romantico caratterizzato dalla presenza dello splendido Giardino dei gelsi che nel corso dell’Ottocento era utilizzato per l’allevamento dei bachi da seta.

Villa di Monte Solare antica residenza nobiliare del XVIII secolo situata nel cuore dell’Umbria e restaurata preservando tutti quegli elementi che la rendono elegante e raffinata come i grandi camini, i luminosi pavimenti in cotto e le particolari decorazioni murali.

La residenza d’epoca dell’abbazia di San Pietro in Valle situata all’interno del Parco naturale protetto del fiume Nera in Umbria e ricavata da un’antica abbazia benedettina del XII secolo, restaurata mantenendo le antiche celle dei monaci, gli originali pavimenti in cotto, i muri spessi ed i soffitti a volta o in legno di quercia.

Certosa di Maggiano  costruita nel 1314 come luogo destinato alla meditazione e alla preghiera. Nel 1782 il Granduca Leopoldo di Toscana espropriò le celle ai monaci per rivenderle ai privati. Restaurata nel 1969 la struttura è diventata una delle più belle dimore di charme del nostro Paese, caratterizzata da elevati standard di sobrietà ed eleganza.

Palazzo Niccolini al Duomo nel cuore del centro storico di Firenze, restaurata preservando ogni minimo particolare dai grandi spazi agli alti soffitti decorati, ai preziosi affreschi e gli arredamenti di gran pregio, dettagli che contribuiscono a mantenere il carattere nobile unendolo a tutto ciò che può offrire un hotel di lusso.

Sempre a Firenze si trova Palazzo Capponi, antica residenza che risale al sedicesimo secolo caratterizzata da un’architettura piuttosto austera con uno scalone monumentale con affreschi che conduce al piano nobile dove si trova una splendida suite di 200 metri quadri che offre un’incredibile vista sul fiume Arno.

Palazzo Visdomini dimora ottocentesca situata nel cuore del centro storico di Lucca, restaurata mantenendo accuratamente quell’atmosfera che caratterizza l’intera residenza.

Residenza Cento Torri di Ascoli Piceno, una splendida dimora ricavata restaurando le scuderie di un antico palazzo nobiliare ed  ottenuta mantenendo l’impianto architettonico originario unito a tocchi di contemporaneità che la rendono un mix spettacolare di tradizione e design.