Scegliere la carta da parati

Negli ultimi anni molti hanno preferito un ritorno al passato, scegliendo la carta da parati per l’arredamento degli ambienti interni della loro abitazione. Ma scegliere la carta da parati adatta significa mettere in primo piano le esigenze personali. È necessario tenere in considerazione l’arredamento complessivo della casa e della stanza in particolare, tenendo conto di alcuni fattori fondamentali. È logico che una scelta o un’altra influiscono in modo ampio sulla caratterizzazione dell’ambiente, sull’umore e le sensazioni che la stanza può trasmettere. Dobbiamo chiederci se vogliamo trasmettere allegria, serenità o severità.

Tinte e disegni della carta da parati

È importante puntare sul colore, quando si sceglie la carta da parati per un determinato ambiente interno. In generale le tinte chiare tendono ad aumentare la luminosità e possono far sembrare le stanze più grandi. Le tinte scure, invece, hanno la possibilità di conferire agli ambienti un aspetto più intimo, anche se meno spazioso.

Possono sembrare dettagli, ma è importante il valore che vogliamo attribuire ad un ambiente. Ecco perché dobbiamo ricordarci che le dimensioni dei disegni possono fare la differenza. I disegni ampi tendono a rimpicciolire la stanza, mentre le fantasie più piccole danno l’opportunità di amplificare la superficie.

I materiali per la carta da parati

Esistono in commercio diversi materiali che possono essere utilizzati per comporre la carta da parati. In particolare possiamo distinguere tra quattro differenti tipologie:

  • carta – è un materiale molto delicato, che difficilmente resiste all’umidità e agli sfregamenti e può andare incontro a deterioramento;

  • vinile – è un materiale molto robusto e resistente ed è anche facile da pulire. Riesce a resistere all’acqua e all’umidità, per cui si potrebbe utilizzare per tappezzare alcune stanze particolari come il bagno e la cucina;

  • fibra naturale – si tratta di materiali come cotone, lino, canapa, bambù, sughero e seta. Possono offrire il vantaggio di combinarsi insieme all’insegna della personalizzazione e del rispetto delle esigenze e dei gusti individuali. Si prestano ad essere utilizzati soprattutto per l’applicazione di rifiniture anche stampate e dipinte a mano;

  • tnt – il tnt è il cosiddetto tessuto non tessuto. Si presenta come resistente e lavabile. Nel tempo i suoi colori possono rimanere facilmente inalterati.

Mobili da cucina

La cucina è il luogo in cui ci si abbandona ai piaceri della tavola da soli, in famiglia o in compagnia, pertanto è fondamentale scegliere i mobili da cucina giusti affinché i momenti più saporiti della nostra giornata possano essere vissuti nell’ambiente adeguato. Continua a leggere

Hotel per famiglie: la scelta

hotel-famiglieQuando si viaggia con i bambini la camera d’albergo diventa spesso un centro di attività diverse, dai sonnellini nel primo pomeriggio fino al cambio dei vestiti, per non parlare poi di prepararsi per andare a nanna o la mattina presto, appena svegli. Tenendo presente le ampie necessità dei bambini, è fondamentale avere la certezza che sia l’hotel che la stanza siano “a prova di bambino”, ecco alcune caratteristiche che non dovrebbero mai mancare. Continua a leggere

Pro e contro del residence

residence-vantaggi-svantaggiI residence sono una delle sistemazioni turistiche estive ed invernali tra le più scelte in assoluto. Spesso utilizzato da famiglie anche con bambini piccoli, in virtù del fatto che è una sistemazione molto tranquilla che permette di stare come a casa propria, vediamo quali sono i pro e i contro di questa tipologia ricettiva. Continua a leggere

Questa voce è stata pubblicata il luglio 24, 2016, in Residence.

Quando il calcio balilla diventa di lusso

calcio-balillaChi pensava che i videogiochi avessero ucciso i giochi tradizionali, deve ricredersi. Anzi, a volte essi tornano in versioni di lusso, griffati, solo per veri intenditori (e per chi ha, ovviamente, il portafoglio per poter affrontare la spesa). Continua a leggere

Questa voce è stata pubblicata il marzo 30, 2016, in Svago.

Il Giappone è il centro del lusso mondiale

lussoQuando si parla di lusso, spesso, si pensa all’Italia o alla Francia come patria del luxury, come posto “cult” per gli amanti delle belle cose, quelle che hanno anche un prezzo importante. D’altronde, i più importanti marchi della moda sono italiani o francesi: da Valentino a Prada, da Louis Vuitton a Pierre Cardin. Continua a leggere

Questa voce è stata pubblicata il marzo 30, 2016, in Lusso.

Problemi della pelle: alcune soluzioni

pelleSono una delle tipologie di malattie tra le più fastidiose in assoluto, oltre che tra le più difficili da cui guarire perché, alcune volte, non è chiara la causa scatenante: stiamo parlando delle malattie della pelle, che provocano irritazione, desquamazione e infiammazione. Continua a leggere

Questa voce è stata pubblicata il febbraio 28, 2016, in Salute.

Hotel Splendor TC

Come ci si sente nel posto più alto della città ?  Il panorama è mozzafiato, il tramonto da sogno. La camere spaziose, pulite e ben fornite di  un business hotel, che però non manca di attrarre turisti. La colazione a buffet offre una grande varietà e offre cucina cinese, giapponese e occidentale. Molte delle vivande vengono cambiate giornalmente.

Gli ospiti si possono concedere una corsa in ascensore espressa al Skydeck  gratuitamente : un’esperienza indimenticabile. L’hotel si trova a 5 minuti a piedi dalla più vicina MRT (metropolitana), la stazione e ha un piccolo negozio di reparto al piano terra.  Cosa volere di più da un viaggio a Taiwan ?

Trovi tutte le altre informazioni qui: http://www.tripadvisor.it/Hotel_Review-g297910-d306400-Reviews-The_Splendor_Hotel-Taichung.html

La versione italiana di The Splendor vi offre una guida completa ai migliori hotel di lusso, le dimore di charme, le migliori spa e dimore storiche: perchè il lusso non si ferma a Taiwan. Ecco quindi un tour completo nel turismo di lusso, in Italia e nel mondo !

Questa voce è stata pubblicata il luglio 9, 2012, in Hotel di Lusso.